STOP a altri prelievi dalla sorgente del Pertuso!

Insussistenza delle motivazioni e sicuro danno ambientale al fiume Aniene in caso di aumento, seppur temporaneo, della concessione idrica; sono questi i motivi che, congiuntamente alle associazioni della Valle da anni impegnate nella vertenza del Pertuso e nella salvaguardia del fiume, ci hanno portato a chiedere alla Regione Lazio di rigettare la richiesta di ACEA ATO2 S.p.A. di ulteriori prelievi dalla sorgente del Pertuso.

Basta con i prelievi indiscriminati

La Regione Lazio deve decidere una volta per tutte se stare dalla parte dell’ambienti e dei cittadini o degli interessi commerciali di ACEA ATO2. Come abbiamo specificato nella lettera inviata alla Direzione Regionale Lavori Pubblici, Stazione Unica Appalti, Risorse Idriche e Difesa del Suolo – Area Concessioni:

Il Pertuso è l’ultima sorgente non totalmente captata nell’alta Valle dell’Aniene ed è anche la principale fonte di alimentazione dell’alveo del fiume. La sorgente è tecnicamente in falda pensile ed è soggetta a forte stagionalità, la captazione ulteriore metterebbe completamente a secco l’apporto idrico nel fiume per lunghi periodi come è successo in passato per una emergenza idrica dichiarata in passato.

La sorgente si trova all’interno del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini, è una zona speciale di conservazione (ZSC Natura 2000 IT6050005 Alta Valle del Fiume Aniene) ed è tutelata inoltre dal Piano d’Assetto dell’area protetta.

L’emergenza idrica paventata da ACEA ATO2 è ipotetica e non supportata da deroghe regionali né tantomeno dai DPCM COVID.

La vertenza del Pertuso è nel DNA del Movimento ambientalista della Valle dell’Aniene ed è inserita nel programma del Contratto di Fiume. Riteniamo quindi che la richiesta oltre a non avere le c.d. “pezze d’appoggio” sia anche lesiva dei processi democratici e di tutela ambientale.

Comitato Acqua Bene Comune Valle dell’Aniene; Insieme per l’Aniene Onlus; Italia Nostra sez. Aniene e Lucretili; ASD Canoanium Club Subiaco; Associazione Amici dei Monti Ruffi; Associazione Antonio Lollobrigida; ASD Roma Adventure; Comitato Promotore del Parco Archeologico Ambientale dell’Antica Cava del Barco, dell’Area dei Travertini e delle Acque Albule; Associazione Amici dell’Inviolata Onlus; Centro Sociale don Andrea Gallo; Circolo Enalpesca Alta Valle dell’Aniene; Ambiente Trasparente Onlus; ASIA-USB Tivoli-Guidonia e Valle dell’Aniene; GASTEJU, Gruppo di Acquisto Solidale Castel Madama; V.A.S. Associazione Verdi Ambiente e Società Onlus

Estratto dell’Allegato 1 della DGR n. 158 del 14/04/2016
contenente le misure di conservazione della ZSC Alta Valle del Fiume Aniene