28/01/2017 Incontro pubblico a Roviano: No alla cessione del Servizio Idrico ad ACEA

A due anni e mezzo dall’approvazione della Legge d’Iniziativa Popolare 5/2014 “Tutela, Governo e Gestione pubblica delle Acque” la Regione Lazio invece di calendarizzare la proposta di Legge Regionale 238/2015 (che individua correttamente i 19 nuovi Ambiti di Gestione del Servizio Idrico Integrato) e arrivare così alla sua piena applicazione, insieme ad ACEA diffida i Comuni a cedere il Servizio idrico; Virginia Raggi, Sindaco di Roma, azionista di maggioranza di ACEA SpA, nonostante più volte richiesto dal Popolo dell’Acqua e dai Sindaci Resistenti, non solo non interviene cambiando i vertici aziendali che portano avanti questa politica scellerata fatta di minacce ai Sindaci resistenti e di fusioni e acquisizioni che stanno colonizzando tutto il centro italia, ma, di fatto, con il suo silenzio dà luogo ad una sorta di zona franca in cui spadroneggiano i poteri forti.
Uno scenario il cui meccanismo è ben illustrato nel documentario Water Makes Money, che racconta i sistemi con cui le multinazionali sfruttano le risorse per ricavarne solo indebiti profitti, ma anche come è cabiata la gestione del Servizio Idrico e la vita dei cittadini a seguito della ripubblicizzazione dell’acqua in alcune aree d’Europa in cui si è avuto il #CoRAGGIo di cambiare.
Nell’ambito dell’incontro saranno raccolte anche le firme dei cittadini a sostegno dei Sindaci resistenti e della battaglia per l’Acqua Pubblica nel Lazio.
Incontro pubblico: Sabato 28 gennaio 2017, alle ORE 16.00, Castello Brancaccio – Roviano