Villa di Adriano: Cemento o Tutela? Il programma della conferenza sulla Nathan del prossimo 29 Novembre

Il Comune di Tivoli ha adottato un piano di lottizzazione che prevederà la realizzazione di 180.000 metri cubi di cemento a ridosso dell’Area archeologica di Villa Adriana. Il progetto è attualmente all’esame della Regione. Per bloccare lo scempio di uno dei fiori all’occhiello del patrimonio artistico cittadino il WWF ha impugnato la delibera del Comune di Tivoli davanti al TAR del Lazio.

Conferenza:

Villa di Adriano: cemento o tutela?

Come aggirare le norme ed il buon senso per edificare a ridosso di un sito archeologico patrimonio mondiale dell’umanità

Sabato 29 Novembre 2008 ore 9.30 Sala della Cattedra Cateriniana (a fianco della Chiesa di S. Biagio in Piazza Plebiscito a Tivoli)

Sulla vicenda “Nathan” sono state diffuse molte informazioni distorte per nascondere i reali termini del problema. Questa conferenza nasce dalla volontà di spiegare a tutta la cittadinanza perché è necessario opporsi con forza a questo progetto, per motivazioni giuridiche e normative ed in nome della visione di un diverso futuro della città di Tivoli, che non deve trasformarsi in una selva di palazzine e cemento, riducendosi semplicemente ad un quartiere dormitorio, satellite delle borgate romane.

Relazione di apertura:

  • Prof. GAETANO MESSINEO (Università dell’Aquila)
    “Problemi di tutela dei beni archeologici”

Interverranno:

  • Associazione GIURISTI DEMOCRATICI
  • Arch. CESARE CROVA (Italia Nostra) “Tutela del Paesaggio e Tutela del Bene Culturale”
  • Arch. GIOVANNI DI NARDO (Comitato Promotore “Parco Archeologico Ambientale del Barco”)
  • Prof. VINCENZO PACIFICI (Società Tiburtina di Storia e d’Arte),
  • Prof. MARCO TESTI (Italia Nostra)
  • Ing. MASSIMILIANO AMMANNITO (WWF) “illustrazione del Dossier Nathan realizzato dalle Associazioni Ambientaliste”

Sono stati invitati a intervenire:

  • Comune di Tivoli
  • Soprintendenza Archeologica per il Lazio
  • Soprintendenza ai Beni Paesaggistici e Monumentali del Lazio

Tutti i cittadini del Comune di Tivoli e chiunque abbia a cuore la tutela della Villa Adriana